Intervista a un allievo dell'Accademia - Giovanni Leone

May 16, 2016

 

 

Nome: Giovanni

 

Cognome: Leone

 

Età: 20 anni

 

Provenienza: Crevacuore (BI), Piemonte

 

 

Quando hai capito che la danza era la tua strada?

Ho capito che la danza era la mia strada quando ho dovuto iniziare a lavorare, e così sono stato costretto a ridurre nettamente le ore da dedicare a quest'arte.

 

Perché hai scelto l’Accademia Susanna Beltrami?

Ho scelto l'Accademia Susanna Beltrami perché essendo un percorso di tre anni ho la possibilità di studiare tutti i giorni materie diverse, quindi uscire dall'Accademia con un bagaglio di esperienze e studio che mi dia la possibilità di entrare nel mondo del lavoro.

 

Che cosa ti aspetti da questi anni di Accademia?

Mi aspetto di migliorare ogni giorno di più e crescere non solo artisticamente ma anche personalmente.

 

Come è cambiata la tua vita da quando sei entrato a far parte dell’Accademia?

È mutata in maniera positiva, ho fatto nuove amicizie e conoscenze, credo di essere cambiato anche fisicamente e di avere più consapevolezza del mio corpo.

 

Cosa metti nella tua borsa di danza?

Nella mia borsa di danza metto i miei vestiti per le lezioni, mezze punte, delle penne, un quaderno e tanta energia e voglia di fare.

 

Descrivi la tua giornata tipo.

Le mie giornate sono molto semplici, in realtà. Mi piace svegliarmi al mattino presto, sistemare tutto a casa e poi andare a studiare in accademia. Il weekend generalmente lavoro.

 

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Il mio vero sogno non è quello di diventare un danzatore professionista né un performer, ma di diventare un artista.

 

Per concludere: in una parola, la danza è?

La danza è arte.

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza
Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon